Quei seicento euro che imbrattano le persone

Costruiamo il Futuro

Quei seicento euro che imbrattano le persone

Il cosiddetto scandalo dei politici che hanno chiesto ed ottenuto, a fronte di una legge fatta con i piedi e che cola acqua da tutte le parti, gli oramai famosi 600 euro (contributo COVID) rappresentano la goccia in un oceano di sprechi e sperpero di soldi pubblici.

Se in linea di principio ci si puo’ indignare se la legge consenta l’elargizione di soldi pubblici a chi non ne ha bisogno, dobbiamo constatare che gli sprechi, sono in “quantità industriale”.

Ci domandiamo quale sia la politica del governo italiano in tema, per esempio, di immigrazione?

C’è qualcuno che controlla il funzionamento dei centri accoglienza e come vengono utilizzati i soldi pubblici?

C’è qualcuno che verifica se chi gestisce questo denaro ha acquisito illecitamente una ricchezza che prima non aveva?

Ioprotagonista

 

I cookie da noi utilizzati

In questo sito utilizzo dei tool che sono collegati alla mia attivita’ o a quella di terze parti e che immagazzinano piccoli file (cookie) sul tuo disco rigido. I cookie sono normalmente utilizzati per permettere al sito web di funzionare con efficacia (technical cookies), per generare report relativi alla navigazione (statistics cookies) e per condurre profique campagne pubblicitarie riguardo ai nostri prodotti e/o servizi (profiling cookies). Sono autorizzato dalla legge ad utilizzare direttamente i technical cookies, mentre tu hai il pieno diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici o quelli relativi alla profilazione utente. Abilitando tutti questi cookie, ci dai una mano ad offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookies policy Cookie policy